Home Notizie Casa provinciale CAMMINARE COME UN VANGELO VIVENTE
CAMMINARE COME UN VANGELO VIVENTE PDF Stampa E-mail

maria in camminoIl primo motivo dato, fin dalla prima frase della circolare del 19 novembre 1882, dove Madre Fondatrice invita le Missionarie di Maria ad entrare nell’Ordine di San Francesco, è l’adesione al Vangelo.
Questa entrata in un venerato Ordine, deve preservare le sue figlie dallo spirito del mondo, riconducendole allo spirito del Vangelo. E’ questa la sua prima preoccupazione per affermare il giovane Istituto missionario.



“ Da quando mi è stata affidata la cura delle vostre anime, ho sempre desiderato di mettervi al riparo dallo spirito del mondo, per ricondurvi a quello del Vangelo. Il mondo se ne allontana sempre più. La mia sollecitudine vorrebbe mettere una barriera tra lui e voi, in modo che lui non possa mai sorpassarla.
Pensavo, all’inizio dell’Istituto, di poter arrivare a questo risultato mettendo la nostra opera così giovane e senza esperienza, sotto la protezione di una delle più grandi famiglie della Santa Chiesa, l’Ordine del Serafico Francesco d’Assisi…”.

Le sue figlie rimarranno missionarie, portando il Vangelo in tutti i continenti.
Portare il Vangelo è portare la buona novella. E quale ?
Non si tratta anzitutto di parole, questa buona notizia è Gesù stesso. Questo Figlio, mandato dal Padre, per rivelare il Padre, riconcilia nella sua persona umano-divina l’umanità con Dio; questa umanità è salvata. Dandoci suo Figlio, il Padre ci ha dato tutto; per Lui noi possiamo a nostra volta essere suoi figli diletti, nuovi annunciatori dell’amore del Padre.

Maria, Madre di Gesù e di tutti i figli di Dio, è la creatura che assomiglia maggiormente al suo Figlio unico; lei conduce tutti i suoi figli verso il Salvatore.

Maria della Passione vuole pure che le sue figlie, sempre missionarie di Maria, siano figlie di San Francesco, che ne ha la somiglianza fino al segno doloroso delle stigmate. Così, testimonio credibile, poteva annunciare Gesù crocifisso, nel quale si manifesta l’amore estremo di Dio. Ognuno poteva capire questa buona notizia: “ Tu vali molto ai miei occhi, io ti amo” (Is. 43,4).

Maria della Passione vuole essere missionaria seguendo loro; il Vangelo gli è sempre stato a cuore, così come scrive: “ Anche da bambina, il Vangelo era già per me un tesoro, questo tesoro era Gesù stesso. Vicino a Gesù la mia anima guarda Francesco. Lui prende il Vangelo, prende Gesù e li riproduce. A tua volta, anima mia, prendi il Vangelo, prendi Gesù, prendi tutto ciò che ti ha imposto di speciale per missionare sua Madre e cammina tra le tue figlie come un Vangelo vivente” (NS 28 del 29 gennaio 1888).

Essere un Vangelo vivente come Gesù, Maria, Francesco, lo vuole per lei e per tutte le sue figlie.

“ Offrirsi come Ostia è la parte contemplativa della nostra vocazione, la grazia del Vangelo in tutta la sua ricchezza è quella della nostra vita missionaria” ( Giornale del 2.2.1899).

Donne di Vangelo era il tema dell’ultimo Capitolo del 2002.
Tra le linee d’azione sulla missione universale, troviamo: “ Incarnare il Vangelo ovunque noi viviamo…”. Vasto programma che trascina ogni vita cristiana in una conversione permanente. La Chiesa ci incoraggia: i Vescovi preparano il dodicesimo sinodo ordinario in ottobre, sulla Parola di Dio. Prepariamo i nostri cuori ad accogliere la Parola che oggi viene a noi.

Hélène Prévot, fmm.

“ Anche da bambina il Vangelo era già per me un tesoro, questo Tesoro era Gesù stesso. Vicino a Gesù, la mia anima guarda Francesco. Lui prende il Vangelo prende Gesù e li riproduce. A tua volta, anima mia, prendi il Vangelo,prendi Gesù prendi tutto ciò che ti ha imposto di speciale per missionare Maria sua Madre, cammina tra le tue Figlie come un Vangelo vivente.

 
 
FMM sito ufficiale
 20 visitatori online

fmm player

CANTICO DELLE CREATURE