Home Missione MISSIONE (2011) IL ROSARIO VIVENTE ATTORNO A VIENNA!
IL ROSARIO VIVENTE ATTORNO A VIENNA! PDF Stampa E-mail
Scritto da Elzbieta Swieciak, fmm   

madonna con bambinoAUSTRIA   “Continuate a scrivere gli Atti degli Apostoli con la vostra vita “, ha proclamato Benedetto XVI a Mariazell “Se loro tacciono, grideranno le pietre”. “Lebendiger Rosenkranz” , un Rosario vivente – è un pellegrinaggio di rosario attorno a Vienna, l’Austria, i popoli d’Europa e del mondo alla Misericordia di Dio. A partire dall’11 aprile, cioè alla domenica della Divina Misericordia, durante le cinque domeniche consecutive, e alle volte il sabato, abbiamo camminato attorno a Vienna, circondandola letteralmente del rosario.

Sul percorso di ogni tappa, che era di circa 25 chilometri, abbiamo sempre celebrato la Messa, l’Adorazione del SS. Sacramento, in una chiesa o una cappella, o in un luogo predeterminato, e certamente abbiamo meditato con Maria i Misteri del Rosario. La nostra Comunità era di diverse età e più o meno, nelle diverse tappe, in media circa 150 persone.

Un momento speciale nella nostra marcia era la preghiera di intercessione. Sempre, da qualche parte della collina, da dove si poteva vedere l’assieme di Vienna – la capitale al centro dell’Europa, come fosse il suo cuore - noi preghiamo “Gesù, illumina e riempi la terra della gloria del Padre, Sorgente viva, inonda di grazie le nazioni intere. Spirito, brucia, infuoca i cuori. Manda la Parola e sia la luce”. In questo momento uno dei sacerdoti benediceva col SS. Sacramento. Come Mosè noi gridavamo con le mani levate “Signore, abbi pietà di noi, donaci la grazia e mostraci la misericordia, manda il tuo Spirito, rinnovaci, donaci un cuore di carne. Gesù. figlio del Dio Vivente, abbi pietà di noi”.

Questo Rosario Vivente è una costante, fervente preghiera perché Maria ci circonda tutti, i nostri vicini, le nostre famiglie, le comunità, la Chiesa, con il manto della sua protezione, è una offerta a Maria dei nostri fratelli e sorelle che ci sono vicine, quelli che invece hanno abbandonato Dio e quelli che non lo conoscono. Abbiamo recitato il Rosario della Divina Misericordia nelle diverse lingue. In questa marcia comune noi fortifichiamo la nostra fede a traverso le magnifiche testimonianze di gente che ama Dio e la Chiesa di tutto cuore. Camminando i preti davano il Sacramento della Penitenza e della Riconciliazione. Per me personalmente fu una bella esperienza, per la Chiesa Vivente, di fede, di speranza, di amore dei suoi figli.

Elzbieta Swieciak, fmm

 

 
 
FMM sito ufficiale
 10 visitatori online

fmm player

CANTICO DELLE CREATURE