Home Missione MISSIONE (2011) ESIBUSIWENI: LUOGO DI BENEDIZIONE!
ESIBUSIWENI: LUOGO DI BENEDIZIONE! PDF Stampa E-mail
Scritto da Phuong Thi Phi Thao, fmm   

suore del sudafricaSUDAFRICA La Provincia del Sudafrica ci presenta una nuova fondazione, al servizio delle persone spostate e della loro Unità. Il 10gennaio, nove FMM. sono state presentate ai parrocchiani di N. S. della Consolata, dal Padre Giorgio IMC, curato della parrocchia. Tutti erano felici e ci hanno accolto nella gioia. Dopo la Messa siamo andate, per un pasto festivo, dalle suore Benedettine che noi sostituiamo. Da quel giorno le FMM sono impegnate nella regione e nella parrocchia.

 Dopo alcuni giorni di lavoro duro per mettere la casa in ordine: pulizia, pittura delle camere, cucina ed anche trovare un nome per la comunità, il gran giorno dell’inaugurazione ufficiale della nuova fondazione è giunto il 23 gennaio. Abbiamo avuto la gioia di accogliere il nostro Vescovo, Mons. Graham Rose, ed il Vescovo emerito Mons. Pascal Rowland OFM, per celebrare una bella Messa di apertura e la benedizione solenne della casa. Poco prima delle 11 ci siamo riunite nel vecchio santuario della chiesa parrocchiale per l’Eucaristia di apertura. Fu una celebrazione molto semplice tra noi, dopo la benedizione finale siamo andate al convento sotto la pioggia cantando “effondi, Signore, le tue benedizioni su questa casa”.

Nella sua omelia, Mons. Pascal Rowland ricordò brevemente la storia di Mpuluzi, luogo della nostra fondazione. Le sue parole hanno aumentato in noi la convinzione che siamo state chiamate qui per una missione speciale, che non ci è ancora stata rivelata. Ogni suora della provincia è chiamata ad accogliere questa fondazione come una fortuna rispondendo a ciò che diceva Maria d.Passione “La Missione e i suoi rischi”. Negli anni 1980, quando il governo dell’appartheid ha cominciato a formare delle “homelands” indipendenti, molte persone sono state spostate e condotte in questa regione per formare una homeland a Sfarzi.

In tale situazione i sacerdoti della congregazione della Consolata hanno cominciato ad acquistare dei terreni in diversi luoghi per costruirvi delle chiese. In tal modo ci sarebbe un luogo di accoglienza per queste persone, un luogo dove la chiesa li avrebbe aiutati a creare la loro nuova dimora. Fin dall’inizio si dovette lavorare per formare una comunità e la maggior difficoltà è stata, e continua ad essere, quella di impegnarsi per ottenere l’unità tra di loro. La celebrazione è veramente stata provvidenziale, per molte suore delle tre comunità di Newcastle, di Johannesburg e di Kanhlushwa, abbiamo messo dei materassi per terra per dare a tutte la possibilità di dormire, e neppure l’assenza di acqua corrente non ha potuto diminuire il nostro entusiasmo. La casa era riempita di amore e di sorrisi durante il pasto che ha seguito.

Era veramente una festa di famiglia che darà forza e sostegno alla nuova comunità, per rispondere all’invito fatto da Dio di divenire “un luogo di benedizione – Esibusisweni”. Molte suore si sono succedute nella comunità fino ad ora, aspettando l’arrivo dei membri permanenti. Le attività delle suore comprendono: insegnamento e lavoro amministrativo al giardino d’infanzia di Buhlebuyeta (‘la bellezza viene’) e il lavoro pastorale. Il Centro è stato aperto nel 1987 per rispondere alle necessità dei bambini poveri della regione. Le suore Benedettine vi hanno lavorato fino al dicembre 2009. Ora Sr. Thao fmm, ne è la direttrice e Sr. Lungile l’ha sostituita per qualche mese mentre imparava lo zulu; questa scuola è frequentata da 80 bambini.

Quanto al lavoro pastorale, le suore visitano regolarmente i centri esteriori. All’inizio andavano col Padre Curato, il Padre Giorgio, e dopo la sua trasferta sono andate da sole. La parrocchia è uno dei dodici Centri di Damefontein e per il momento non c’è Padre Curato. Le suore visitano i cattolici, con speciale attenzione per i più anziani ed i più vulnerabili. La domenica, prima del servizio di comunione, Sr.Lungile si occupa del gruppo in preparazione della Cresima. Le suore hanno tenuto la prima riunione per le vocazioni tra le giovani della regione e 4 giovani entusiaste hanno risposto alla chiamata. Hanno anche suggerito che questo incontro dovrebbe farsi ogni mese, perché è stato un bene per loro. E’ qui un posto ideale per una nuova inserzione, molto conforme al nostri carisma: “Noi siamo mandate … dove la Chiesa è meno presente, con una preferenza per i più poveri”. (Costituzioni 1,4) La missione continua.

Phuong Thi Phi Thao, fmm

 
 
FMM sito ufficiale
 4 visitatori online

fmm player

CANTICO DELLE CREATURE